• Home
  • Blog
  • I diversi tipi di colorazione

I diversi tipi di colorazione

Sia i romani che i greci amavano colorare i capelli , mentre gli egizi si tingevano i capelli addirittura con il sangue del toro . Il colore naturale dei capelli lo si deve a pigmenti contenuti nella corteccia del capello , Eumelanine e Feomelanine determinano il colore dei capelli , in base alla loro combinazione.

QUANDO FAI UN COLORE COSA SUCCEDE ?

I prodotti coloranti ad ossidazione applicati sul capello naturale , ne alzano le squame per permettere al pigmento artificiale di raggiungere la corteccia del capello e di colorarlo appunto .
Se la colorazione viene effettuata con tecniche e/o dosaggi di prodotto inadeguati, tempi di posa troppo lunghi ,questo delicato procedimento chimico può indebolire la struttura del capello, sottraendogli lucentezza, resistenza ed elasticità fino a danneggiarlo in modo permanente spezzandolo creando le doppie punte .

Oggi, la moderna scienza cosmetica ci offre diversi tipi di colorazioni : VEGETALI, METALLICHE, SEMIPERMANENTI e ad OSSIDAZIONE

Noi abbiamo scelto di usare una nostra colorazione in gel nutriente che si fonde con un trattamento di ricostruzione profondo che va a ridare ai tuoi capelli riflessi naturali e lucentezza incredibile .
Anche le schiariture ed i colpi di sole sono realizzati con all’interno della crema schiarente un potente ristrutturante e protettivo , per un risultato sempre d’effetto lasciando il capello addirittura piu’ sano e bello di prima .

 

VEGETALI

Tra i coloranti naturali, sicuramente il più famose ed importante è l’henné. una pianta originaria dell’Arabia, coltivata poi in India, Persia e in Africa Settentrionale. Unica nel genere “colore capelli”, contiene un principio attivo ad azione colorante: il lawsone. Questo principio attivo è contenuto nella polvere, che si ottiene dalle foglie secche finemente macinate dalla pianta.

La Tintura all’henné è applicata come impacco colore capelli, preparando un impasto della polvere con succo di limone o aceto, serve, infatti, miscelarlo con una soluzione acida di questo tipo per attivare la reazione del colorante con la superficie dei capelli. Applicato su i capelli e lasciato in posa con tempi abbastanza lunghi li colora in modo soddisfacente, ma esalta i capelli bianchi che assumono una colorazione arancione intensa. Il colore dei capelli, che deriva da questa colorazione è, infatti, sempre rossa con riflessi che vanno dall’arancio carota al rosso Tiziano secondo il colore di partenza dei capelli. Attenzione, quindi al fai da te su un capello chiaro o bianco, perché l’henné puro dà solo una colorazione arancio e frequentemente le altre sfumature sono ottenute mescolandolo con tinture sintetiche o metalliche. Quelle che contengono sali metallici possono reagire con i capelli tinti con tinture chimiche tradizionali producendo reazioni imprevedibili.

È consigliato poi fare sempre attenzione alla qualità di henné che si utilizza in quanto il principio attivo (lawsone) ha una certa tossicità ed è stato limitato come uso in cosmesi. Inoltre molti henné contengono Picramato, una sostanza allergizzante nociva per il corpo e per l’ambiente.

TINTURE METALLICHE

I coloranti metallici contengono sali di piombo, di argento, sali di rame, nichel, bismuto, cobalto e manganese. Fortunatamente oggi stanno scomparendo dal mercato , con l’unica eccezione per la colorazione “progressiva” a base di solfato di piombo , apprezzata molto dall’uomo per la sua facilità d’applicazione a casa e l’assenza di riflessi rossi/dorati .Queste colorazioni sono incompatibili con schiariture, permanenti e stirature .

COLORI SEMIPERMANENTI

Sono colori gia pronti che non vanno miscelati , riescono a penetrare all’interno del capello grazie alla loro formulazione piccolissima . Non coprono i capelli bianchi oltre il 30% e resistono quattro o cinque lavaggi . Sono ottimi rinfrescanti del colore o tonalizzanti per smorzare riflessi indesiderarti come il giallo sul biondo.

COLORAZIONI AD OSSIDAZIONE

Colore capelli professionale, significa coloranti ad ossidazione, che sono disponibili in commercio come tinture liquide in crema o gelatinose e sono gli unici ad avere le caratteristiche di colorare i capelli con una infinita varietà di sfumature e in maniera permanente, permettendone una completa copertura di quelli bianchi, anche se presenti in alte percentuali, schiarendo contemporaneamente il capello.

COME FACCIO A RICONOSCERE SE E’ UN COLORE AD OSSIDAZIONE ?

Se rispondono alle le seguenti caratteristiche:

• copertura totale dei capelli bianchi;
• schiaritura e colorazione contemporanea;
• colorazione, dopo la decolorazione;
• esistenza al lavaggio senza perdite di colore per una durata sufficiente a non richiedere una applicazione prima di 4 – 6 settimane.

Non fatevi ingannare dalla publicita’ ingannevoli che promettono di coprire il capello bianco con fantasiose colorazioni alle erbe magiche !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gardwintech s.r.l , via M.Brione n.12 – Arco (TN)
p.iva 02469840223
Privacy policy e Cookie | Credits: Sitiwebwordpress